Antithesis Piano Duo

Antithesis Piano Duo

Antithesis  Piano Duo - Autunno musicale 2017

Piano Duo Antithesis
Petros Moschos
& Dimitris Karydis


Costituito dai pianisti greci Petros Moschos e Dimitris Karydis nel 1997 durante i loro studi alla Royal Academy of Music di Londra, il Duo si è affermato nei più importanti concorsi internazionali di duo pianistico: Terzo Premio al Murray Dranoff di Miami negli USA e Primo Premio al Donostia Hiria in Spagna nel 2003; Secondo Premio (primo premio non assegnato) e Premio Speciale per la migliore interpretazione di Schubert alla Schubert Competition della Repubblica Ceca nel 2001 e Primo Premio al Vincenzo Bellini di Caltanissetta nel 2000; Primo Premio al Rovere d'Oro nel 1999 e Premio dell’Accademia di Lettere e Arti di Atene nel 2000 e nel 2001. Hanno tenuto concerti in Germania, Italia, Inghilterra, Svizzera, Grecia, Repubblica Ceca, Spagna, Irlanda, Ucraina, Israele, Canada, Venezuela e Stati Uniti, ospiti di contesti prestigiosi - Festival Janacek di Brno, Festival Epidaurus di Atene, Museo Olimpico di Losanna, National Concert Hall di Dublino, Philharmonic Hall di Odessa, Teatro Olimpia di Miami, Teatro Teresa Carreno di Caracas, South Bank Centre, Fairfield Hall e St. Johns Smith Square di Londra -. Da solisti hanno suonato con la Janacek Chamber Orchestra, l’Orchestra Sinfonica dell’Università di Londra, l’Orchestra Giovanile del Venezuela, l’Israele Festival Orchestra, la Florida Classical Orchestra, la Brampton Symphony Orchestra, l’Orchestra Giovanile di Norimberga. Hanno effettuato registrazioni per la Radiotelevisione della Repubblica Ceca, Israeliana, Greca e la BBC, mentre, per la Genuin Musikproduktions e la Radio Bavarese, hanno registrato due CD con musiche di Mozart, Brahms, Schubert e Saint – Saëns. Petros Moschos e Dimitris Karydis hanno studiato ad Atene con Dimitris Toufexis e Aliki Vatikioti e a Londra con Frank Wibaut e James Gibb, conseguendo la laurea in Doctor of Musical Arts (DMA); attualmente sono docenti nei College di Morley e City Lit nonché professori ospiti presso l’Università di Londra.