Massimo Giuseppe Bianchi

Massimo Giuseppe Bianchi

Massimo Giuseppe Bianchi - Autunno musicale 2017

Dopo gli studi di Conservatorio si è perfezionato con Bruno Canino, Franco Rossi, Maureen Jones, il Trio di Trieste e il Trio di Milano. Ha studiato composizione con Vittorio Fellegara e Bruno Zanolini, e ha frequentato una masterclass di György Ligeti. 
Si è esibito in sedi prestigiose, ospite di importanti istituzioni -  Parco della Musica di Roma, Società del Quartetto di Vercelli, Centro Studi Musicali Ferruccio Busoni di Empoli, Settembre Musica di Torino, Accademia Filarmonica Romana, I Concerti del Quirinale di Rai Radio 3, Columbia Univeristy di New York e ha registrato live per Rai Radio 3 (La Stanza della musica) e la Radio della Svizzera Italiana. 

Nel 2016 la Decca ha pubblicato il suo CD Around Bach: un omaggio alla bellezza senza tempo e alla potenza ispiratrice della musica di Johann Sebastian Bach, con musiche di Bach-Busoni, Reger, Liszt, Franck.

Tra le collaborazioni artistiche si segnalano quelle con Bruno Canino, Antonio Ballista, Luca Lombardi, Michelle Makarski, Mariana Sirbu, Guido Corti, Lorna Windsor, Luca Avanzi, Aron Quartett e l’Orchestra da Camera di Mantova.
Nei suoi concerti affronta spesso opere di rara esecuzione e notevole impegno virtuosistico, dalle Variazioni Goldberg di Bach alla Sonata di Jean Barraquè. Ha eseguito più volte il ciclo completo delle trascrizioni per pianoforte delle nove sinfonie di Beethoven realizzate da Franz Liszt oltre a numerosi lavori a lui dedicati.
Attivo anche come compositore (tra i titoli: Il Rossini Perduto, Palazzo Reale di Milano 2012) è un improvvisatore molto apprezzato: intense le sue collaborazioni con il jazzista Enrico Pieranunzi, con il quale tiene numerosi concerti a due pianoforti, con il contrabbassista Paolo Damiani e con il clarinettista francese Louis Sclavis.

Profondo conoscitore del Novecento musicale, ha registrato musiche di Ghedini, Respighi e Pick-Mangiagalli e ha curato edizioni critiche di opere di Respighi, Carpi e Castelnuovo-Tedesco per editori quali Suvini Zerboni e Curci.