Chiesa di S. Pietro a Majella - Aversa

  • Home -
  • Luoghi -
  • Chiesa di S. Pietro a Majella - Aversa

Chiesa di S. Pietro a Majella - Aversa

Chiesa di S. Pietro a Majella -  Aversa - Autunno musicale 2017

(detta della Madonna di Casaluce)

La chiesa, nota come Madonna di Casaluce, perché qui sosta la celebre icona da giugno a ottobre di ogni anno della cosiddetta Madonna dipinta da San Luca Evangelista da giugno a ottobre di ogni anno. In realtà il luogo sacro è dedicato a San Pietro a Maiella perché Pietro Angeleri, noto come papa Celestino V, nel XIII secolo celebrò messa nella chiesa di fronte detta la “parrocchiella” e la Chiesa in costruzione adiacente al Castello Angioino fu poi dedicata a lui quando fu santificato.  Dunque, fu per un lungo periodo Cappella Palatina del Castello tanto amato dai d’Angiò che con la corte napoletana vi soggiornavano per lunghi periodi. Tra i personaggi che frequentarono questa chiesa Francesco Petrarca e Giovanni Boccaccio. Poi con l’assassinio nel Palazzo di Andre d’Ungheria, principe consorte di Giovanna I regina di Napoli, e la successiva vendetta del fratello Luigi il Grande d’Ungheria, che sostò per lungo periodo nel castello aversano, la chiesa fu data ai Padri Celestini insieme a tutto il castello. Rifatta in epoca barocca, subì gravissimi danni a causa del  sisma del 1980. Di recente è stato restaurato il bellissimo ed antico organo.