Basilica di S. Maria in Foro Claudio - Ventaroli di Carinola

Basilica di S. Maria in Foro Claudio - Ventaroli di Carinola

Basilica di S. Maria in Foro Claudio - Ventaroli di Carinola - Autunno musicale 2017

A poca distanza da Carinola vi è l’antico Episcopio di Ventaroli, in luogo denominato Forum Claudii dalla città romana fondata sull’area del più remoto insediamento pelasgico di Caleno. La Basilica ripete, nell’architettura, lo schema compositivo di Sant’Angelo in Formis sita nel territorio di Capua.L’interno è a tre navate con absidi divise da quattordici colonne di recupero e capitelli corinzi. Tutte le pareti, secondo l’antica liturgia, dovevano essere affrescate, e ciò per istruire il popolo sull’Antico e Nuovo Testamento attraverso le immagini. Dell’originaria decorazione, databile intorno all’XI secolo e prima del trasferimento della sede episcopale a Carinola, rimangono solo alcuni brani: in particolare gli affreschi dell’abside centrale che rappresentano la Madonna assisa in trono con ai lati due Angeli, mentre nel registro inferiore vi sono San Michele Arcangelo e i dodici Apostoli. Di notevole interesse, inoltre, la stoffa rotata - di sicura contaminazione islamica per l’inserimento di figure di elefanti secondo uno schema compositivo mediato dal repertorio dei tessitori bizantini e musulmani - e la raffigurazione dei Mestieri nella navata di destra. Si tratta delle rappresentazioni di artigiani quali il fabbro, il farmacista, il macellaio, il calzolaio, il vinaio che rappresentano un’autentica ed unica testimonianza dell’esistenza delle corporazioni artigianali.